Fondazione Espigoladors

Marmellata es im-perfect® della Fondazione Espigoladors
Affare: Fondazione Espigoladors | es im-perfect®
Fondazione: 2014
Posizione: El Prat de Llobregat, Barcelona (Spagna)
Esercizio: Preparazione di creme, marmellate, patè e salse
Distribuzione: Spagna
Modello: Autoclavi TERRA Food-Tech® CFS-110V e CFS-150V

Fondazione Espigoladors è una organizzazione non-profit fondata nel 2014 che agisce contemporaneamente su tre bisogni sociali e li collega: lottare per l’uso del cibo, garantire il diritto a un’alimentazione sana e creare opportunità di lavoro per i gruppi a rischio di esclusione sociale.

Sulla base di questa premessa, la Fondazione Espigoladors ha creato es im-perfect®, il primo marchio nello stato spagnolo che produce e commercializza creme, marmellate, paté e salse, da eccedenze o da frutta e verdura scartata per motivi estetici.

es im-perfect® è realizzato nel proprio laboratorio situato a Sant Cosme, uno dei quartieri più vulnerabili della città di El Prat de Llobregat (Barcelona). Il laboratorio è, allo stesso tempo, uno spazio di innovazione per l’uso del cibo e un luogo di inserimento sociale e lavorativo per le persone del quartiere e del comune.

“Il mondo delle conserve sarà sempre un’opportunità di business, poiché hanno una lunga durata, sono conservate a temperatura ambiente, mantengono le loro proprietà nutritive e possono essere distribuite a molti settori della società.”

Mireia Barba, presidentessa della Fondazione Espigoladors

Problema: sfruttare le eccedenze o la frutta e la verdura scartata per motivi estetici

Il processo di produzione della marmellata es im-perfect® dalla Fondazione Espigoladors

Ogni anno, gran parte del cibo prodotto nel mondo viene perso o sprecato. Una parte di queste perdite si verifica nelle fasi di post-raccolta e di lavorazione, dove vengono respinte frutta e verdura che non rispettano i canoni estetici richiesti dalle normative e dal mercato. es im-perfect® utilizza frutta e verdura in condizioni ottimali per il consumo umano, ma a causa della loro mancanza di perfezione estetica o addirittura bruttezza, secondo standard di bellezza stabiliti, a causa di una deformità o eccessiva presenza di grumi o macchie, sono commercialmente scartate.

Consapevole di ciò, la Fondazione Espigoladors iniziò il suo attivismo e diede vita, poco dopo, ad es im-perfect®. Per questa entità, questa attività è stata un’avventura fin dall’inizio. Fino ad allora non avevano preparato alcun tipo di cibo in quanto tale. Hanno lavorato alla sua raccolta, ma non alla sua manipolazione.

Allo stesso modo, la deformità della frutta e della verdura ne faceva alimenti che richiedevano maggiore attenzione per quanto riguarda la loro preparazione preliminare e la successiva cottura.

Sfida: prolungare la durata di conservazione delle conserve realizzate con eccedenze o frutta e verdura scartate per motivi estetici

es im-perfect® sono frutta e verdura in conserva senza conservanti o coloranti. Per Fondazione Espigoladors, la sfida era quella di ottenere una durata di conservazione sufficientemente lunga da consentire al prodotto di conferire stabilità alla conserva. Per questo, era chiaro che avevano bisogno di un’autoclave per sterilizzare i loro prodotti.

Soluzione: adattamento delle autoclavi e dell’intero processo alle loro esigenze di produzione

Il processo di produzione della marmellata es im-perfect® dalla Fondazione Espigoladors

Dalla Fondazione Espigoladors conoscevano l’importanza di essere metodici e coscienziosi quando si tratta di cibo. Ecco perché, con il supporto del food advisor TERRA Food-Tech®, hanno prima classificato le diverse tipologie di conserve in base al loro punto di acidità, per stabilire per ognuna di esse gli opportuni parametri di sterilizzazione (temperatura-tempo). Successivamente, in un laboratorio esterno, hanno effettuato uno studio microbiologico della stabilità della conserva. I risultati sono stati soddisfacenti e quindi il processo di sterilizzazione è stato convalidato.

“Vogliamo che il prodotto che realizziamo sia sicuro a livello di qualità alimentare, ed è per questo che le autoclavi sono fondamentali per il nostro obiettivo. Sono il nostro punto critico di controllo e quindi devono funzionare correttamente e avere i relativi certificati rilasciati dai tecnici delle macchine.”

Mireia Barba, presidentessa della Fondazione Espigoladors

In nessun momento hanno avuto dubbi sulla necessità di una autoclave. Inizialmente, hanno provato un’autoclave da 150 litri e con l’aumentare della produzione hanno deciso di espandersi con un’autoclave più piccola da 110 litri. Entrambi funzionavano allo stesso modo, ma erano leggermente diversi nel design, il piccolo era una versione più avanzata, che consentiva loro il doppio della produzione di conserve.

Dall’avvio del laboratorio nel 2018, Fondazione Espigoladors e TERRA Food-Tech® hanno collaborato con lo scopo di adattare le proprie autoclavi a livello tecnico e progettuale alle proprie esigenze produttive. Insieme hanno collaborato, dal primo momento, per ottenere la massima produttività e le massime prestazioni delle macchine.

“Consigliamo TERRA Food-Tech®, per tutti i produttori di conserve che vogliono sterilizzare i propri prodotti.”

Mireia Barba, presidentessa della Fondazione Espigoladors

Condividi la storia di successo:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Torna su