Autoclavi per lotti pilota nell’industria alimentare e nella ricerca sull’imballaggio alimentare

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Autoclavi per lotti pilota e test di ricerca e sviluppo

Molti di noi passano inosservati che dietro ogni conserva di verdura o animale o ogni piatto preparato c’è un’industria alimentare e di confezionamento che lo ha reso possibile. E diamo per scontato che il prodotto che cerchiamo debba essere sempre sullo scaffale del nostro punto vendita abituale.

Tuttavia, per questo è essenziale disporre di un’industria alimentare e di confezionamento molto meticolosa e coscienziosa nel processo di produzione, confezionamento ed etichettatura dei propri prodotti. Offrire un alimento poco conservato o con qualche tipo di anomalia sarebbe fatale per la persona o le persone che lo consumano e, quindi, anche per il proprio marchio e azienda.

Attualmente, l’aumento della concorrenza e un consumatore sempre più esigente stanno portando le aziende del settore alimentare e del packaging a concentrarsi su ricerca, sviluppo e innovazione di nuovi prodotti. Aspetti legati all’ambiente, sostenibilità e qualità dei prodotti e degli imballaggi, facilità d’uso, ecc. ora danno valore aggiunto ai marchi, differenziandoli dal resto.

Il segreto sta nel test in lotti pilota

Autoclavi per lotti pilota nell'industria alimentare e del confezionamento

L’immissione sul mercato di nuovi prodotti alimentari o la valutazione della loro conservazione richiede molte ricerche e analisi. È qui che i laboratori di R&S&i (ricerca, sviluppo e innovazione) giocano un ruolo cruciale nel raggiungimento della formula perfetta.

I tecnici di laboratorio sono responsabili di determinare quali prodotti sono vitali a seconda delle caratteristiche di ciascun alimento e del suo comportamento in determinate combinazioni. Ottenere la giusta composizione significa tenere conto di vari elementi come additivi alimentari e ingredienti tecnologici.

Dalle diverse formulazioni applicate, gli esperti devono verificare la risposta del prototipo prima, durante e dopo essere stato pastorizzato e/o sterilizzato. Ciò significa che devono esaminare il gusto, la consistenza, l’odore, il colore e la durata di conservazione del cibo testato sottoponendolo a trattamento in autoclave.

Tali test in lotti pilota devono essere eseguiti su piccola scala senza sprecare materie prime, tempo, denaro e risorse umane. Per questo è necessario disporre di un piccolo laboratorio proprio dotato di tutti i dispositivi necessari per effettuare le diverse prove. In questo modo evitiamo di interrompere la normale produzione della nostra azienda occupando e utilizzando tutti i macchinari e le risorse in queste indagini.

Se invece non disponiamo di tale spazio, sono presenti laboratori esterni dotati di tutto il necessario per effettuare le prove nei relativi lotti pilota.

L’autoclave, attrezzatura essenziale nei test in lotti pilota

Qualunque sia il caso della tua azienda, che abbia un proprio laboratorio o ne faccia un uso esterno, l’autoclave è una macchina indispensabile per poter effettuare prove in piccoli lotti pilota e riprodurre i parametri della tua consueta produzione .

In TERRA Food-Tech® conosciamo la sua importanza, per questo abbiamo progettato un’autoclave da banco o orizzontale per questo tipo di test per pastorizzare e/o sterilizzare qualsiasi tipo di cibo in conserva o piatto preparato con una capacità da 21 a 75 litri.

Un’attrezzatura facile da installare e compatta per poter effettuare le prove nel proprio laboratorio senza doversi recare in stabilimento o chiedere il permesso al responsabile di produzione per consentire l’esecuzione di alcune prove.
Inoltre, il costo per ciclo è molto più basso e questa apparecchiatura ha tutta la tecnologia per simulare le stesse condizioni di un’autoclave industriale.

Lo sapevate…

  • Secondo il rapporto di FoodDrinkEurope, fatto nel 2019, la Spagna è il terzo paese europeo con il maggior numero di aziende del settore alimentare, con l’Italia e la Francia davanti.
  • Nonostante ciò, Spagna non è tra le 16 aziende europee che compaiono nell’elenco delle 2.500 aziende del settore che spendono di più in R&S.
  • Questo studio rivela anche che, sebbene, a livello europeo, l’industria alimentare sia la prima in termini di occupazione in molti paesi, rappresenta a malapena lo 0,23% della spesa in R&S. Questa è una percentuale ridicola rispetto ad altri paesi come lo 0,75% in Australia, lo 0,66% in Corea, lo 0,64% negli Stati Uniti o lo 0,60% in Giappone.

Vantaggi delle autoclavi per lotti pilota TERRA Food-Tech®

Autoclavi per lotti pilota TERRA Food-Tech

L’idoneità di questo autoclave per lotti pilota da banco o orizzontale non è solo dovuto al suo piccolo formato, leggermente più grande di un microonde, ma anche alla sua maneggevolezza e molte altre caratteristiche vantaggiose delle nostre autoclavi:

  • Autoclavi specifiche per l’esecuzione di prove e test scientifici in lotti pilota di conserve e piatti pronti confezionati in contenitori ermeticamente chiusi nell’industria alimentare e del confezionamento.
  • Regolazione, controllo e registrazione dei parametri Fo, Po, %Fo e %Po; stampabile e scaricabile in formato PDF. Riponibile anche sul computer e rimovibile tramite USB.
  • Consentono di eseguire prove di stress e longevità dei contenitori poiché consentono di configurare uno qualsiasi dei suoi 50 programmi con 5 segmenti iniziali e 5 segmenti finali regolabili in modo autonomo da pressione e temperatura.
  • Adatto per la cottura, sterilizzazione e pastorizzazione di tutti i tipi di alimenti confezionati in barattoli, vetro, buste, pouches e semirigidi.
  • Contropressione fino a 2.1Barg programmabile per evitare rotture o deformazioni dei contenitori.
  • Tecnologia di raffreddamento rapido per mezzo di una doccia ad acqua.
  • Rispettano le caratteristiche organolettiche e nutrizionali del prodotto finale, eliminando rapidamente la maggior parte dei batteri e delle spore.
  • Comprendono una sonda di temperatura al cuore espandibile a un totale di 2 sonde di temperatura al cuore.
  • SW8000: kit software e connessione a PC per esportare e memorizzare i dati del ciclo di pastorizzazione o sterilizzazione in prove e lotti pilota.
  • Facile da usare e programmare, con un touch screen a colori e la possibilità di memorizzare fino a 50 programmi.
  • Eccellenti misure di sicurezza: valvola di sicurezza e termostato, sistema di blocco porta e allarme porta aperta, rilevatori di pressione e livello acqua, protezione termica attorno al coperchio e telaio di protezione della camera di sterilizzazione.
  • Molteplici accessori per ogni tipo di progetto: vassoi standard e personalizzati, cremagliere e supporti, kit di perforazione per coperchi e contenitori semirigidi…

Tutti questi vantaggi sono disponibili anche per la nostra gamma di autoclavi verticali a caricamento dall’alto, con volumi della camera da 33 a 175 litri, che hanno esattamente la stessa tecnologia e prestazioni tecniche delle autoclavi orizzontali o da banco. Le autoclavi verticali sono particolarmente utili per quei casi in cui è necessario esaminare carichi maggiori o produrre lotti pilota più grandi.

Inoltre, le autoclavi per lotti pilota TERRA Food-Tech® sono il prodotto dell’evoluzione del marchio RAYPA, con oltre 40 anni di esperienza nella produzione di apparecchiature per la sterilizzazione.

Per ulteriori informazioni sulle nostre autoclavi per lotti pilota o per prove scientifiche nell’industria alimentare e dell’imballaggio, non esitare a contactarte il nostro ufficio commerciale. Saremo lieti di offrirti una dimostrazione di tutto ciò che i nostri team possono apportare alla tua azienda e ai tuoi prodotti.

Torna su